Passa ai contenuti principali

Tipo la spada solare del Daitarn 3

Vi racconto di questo periodo strabordante di novità e di cose da fare. Trasloco a cattolica, diversi ricoveri programmati e tanto altro. Ovviamente ci facciamo due risate. Vi va? ok.

Per noi è un periodo abbastanza sereno, seppur "pieno pienissimo". Ad ottobre, come vi ho già detto sui social, ci trasferiremo a Cattolica per regalare a Tommi l'aria di mare, ma nello stesso mese abbiamo anche un sacco di roba da fare. Un paio di ricoveri programmati per Tommi, uno della nonna e poi toccherà persino alla mamma. La faccenda della mamma ve la spiegheremo più avanti, anche perché una delle belle novità di quando riprenderemo a fare i video è che Caffelatte si sdoppierà e, qualche volta, ci troverete anche la mamma. E questa sua cosa, molto personale, ve la spiegherà lei nella sua prima apparizione. Io vi parlerò della mia sleeve e lei di questa sua cosa. 

La casa che abbiamo trovato a Cattolica è piccolina: passeremo da 130 mq a 62. Ma non c'era altro modo per trasferirci nelle tempistiche che avevamo deciso, quindi va bene così. Io non avrò più uno studio tutto mio (condividerò la cameretta con Tommi) e un sacco di quelle che ormai erano comodità entrate nella nostra routine dovremo dimenticarcele e pappappero, tipo. Ma vuoi mettere la soddisfazione di essere a 300 metri da via Dante? Per chi non conoscesse Cattolica, via Dante è la classica vasca principale. Poi ci sono gli hotel e poi c'è il mare. Distanza tra casa nostra e la sabbia: 6 minuti a piedi. Direi che va bene! Poi con il tempo ci ambienteremo e, se le cose andranno per il verso giusto a livello lavorativo, proveremo a comprarla di nuovo. O almeno a trovare un affitto definitivo con tutte le caratteristiche che ci tornano utili. Per il momento ci basta l'ascensore, la vasca, la fibra e un corridoio dove Tommi può fare avanti e indietro con i suoi strumenti. 

C'è una grossa novità dal punto di vista dell'organizzazione notturna: in camera da letto non ci stiamo tutti e tre. Adesso, come i più attenti di voi avranno captato, dormiamo tutti nella stessa camera. Abbiamo un matrimoniale e un singolo che si uniscono in un robot potentissimo in una sorta di king size delle pulci. A Cattolica questa cosa non sarà possibile (non ci stiamo fisicamente), quindi abbiamo optato per trasformare la camera di Tommi/mio studio, nella casa del grande fratello e piazzarci il giovine che ormai è quasi in età da militare ed è ora che lasci che la mamma e il papà girino qualche filmino porno di quando in quando. Sensore sotto il materasso e un paio di telecamere con audio sempre attivo. La camera è quella a ponte del mondo convenienza (uguale a quella che già abbiamo a Vigevano) e quindi c'è un secondo letto che può essere tirato fuori e affiancato a quello di Tommi (tipo spada solare del Daitarn 3) in caso di notte buia e tempestosa. Praticamente so già che il letto matrimoniale sarò il mio personalissimo e solitario king size, perché al primo colpo di tosse la mamma si porta in camera di Tommi pure i vestiti e ciaone.

Vabbè.. vi si aggiorna.

Ieri siamo andati a fare delle visite programmate e molto importanti. Purtroppo l'eccesso di salivazione, che pensavamo aver eliminato togliendo dall'equazione uno dei farmaci che Tommi prendeva per dormire, si è ripresentato da quando abbiamo introdotto l'Epidiolex. Ebbene si, come vi avevo anticipato stiamo provando i cannabinoidi. Non abbiamo ancora troppo materiale per parlarvi della cosa, quindi abbiate pazienza. L'unica certezza (perché lo dice anche il bugiardino) è che aumenta le secrezioni. Tommi come sapete ha fatto la plastica antireflusso (Nissen) per via di una disfagia importante, quindi la saliva non la ingioia granché e, se ne produce un vagone, poi resta lì e di notte fa gli scherzoni quelli di cattivo gusto e sono 2 settimane che tutte le mattine alle cinque ci svegliamo con lui che soffoca e vomita la saliva. Ovviamente dallo stomaco non arriva nulla, perché per via della plastica non è fisicamente possibile, ma la saliva che si deposita su tutta la trachea, quando diventa tanta, diventa anche stronza e via di crepa cuore tutte le mattine alle cinque.  La soluzione, volendo testare seriamente il cannabidiolo prima di abbandonarlo, saranno le punture di tossine botuliniche alle ghiandole salivari. Così per una manciata di mesi buona parte della saliva va in ferie. Ed eccovi presentato uno dei primi ricoveri programmati di ottobre. Il secondo sarà al Buzzi per la  risonanza magnetica al cervello che sono due anni che non facciamo ed è ora di capire se il drago, in foto, fa ancora le linguacce. Facile fare i bulli quando non sei di persona caro mio. 

Abbiamo visto anche il nutrizionista che ci ha aumentato le dosi di pappa perché siamo andati un pelo sotto per via del fatto che, finalmente, siamo cresciuti. L'ortopedico, invece, ci ha rimbalzato in attesa di ulteriori specifiche da concordare con il neurologo (più avanti ve la spiego meglio).

In sostanza: il periodo è positivo (nonostante "positivo" non sia esattamente la parola del momento), le sfide tantissime e noi siamo pronti. Come sempre. Non vediamo l'ora di gettarci in questa nuova avventura e vedere come va. Vi si tiene aggiornati sui social.

A proposito di social, se qualcuno ancora non ci segue su Instagram questo è il link (accorrete che i contenuti sono in gran parte diversi da quelli di facebook) 👉 INSTAGRAM

Mentre siete qui vi ricordo che il 28 settembre torna FACCE DA P in diretta dalle 21.15 su Facebook. Non mancate che quest'anno c'abbiamno i VIPS veri come ospiti. Nella prima puntata parleremo di papà blogger e ospiteremo alcuni dei maggiori esponenti della categoria.

Se ti piace quello che faccio e pensi sia utile, offrimi un caffè e aiutami a proseguire 👉 PAYPAL

Ci leggiamo più avanti.....







 


Commenti

Post popolari in questo blog

Plomo o plata?

  Siamo stati al Buzzi a fare dei controlli, vi parlo di quello.  E del narcotrafficante che stava in reception nell'hotel in cui ho alloggiato. Vi va? Ok.

"E tu amore come la vedi? Ah già tu non vedi".

Vi racconto cos'è successo al vecchio sito e aggiungo anche qualche info nuova di zecca sul prossimo futuro. Ci state? Ok.